Lascia un commento

Cos’è il modello di business?

Lavorare con le imprese mi ha permesso di acquisire una certa esperienza e mi ha dato la capacità di essere in grado di valutare la struttura di una azienda.

Ho appreso che la gestione di una grande società presuppone che i processi siano ottimizzati, che nulla vada disperso e che l’innovazione sia costante nel tempo. Tutto questo contribuisce a fare in modo che una impresa sia competitiva e sostenibile.

Quindi mi chiedo se l’applicazione di un modello di business sia applicabile con profitto anche ad una impresa medio piccola.

A questo proposito è interessante la panoramica che ho incontrato nel libro: “How to describe and improve your business model to compete better” di Alexander Osterwalder.

Osterwalder propone una visione chiara di cosa intende per modello di business, e cioè, una rappresentazione semplificata del funzionamento logico dell’attività. Lui suggerisce un modello che si suddivide in tre fasi:

Descrizione:

Settore clienti
Proposta di valore
Canali di distribuzione
Relazione clienti
Flusso ingressi
Risorse chiave
Attività chiave
Rete contatti
Costo strutturale

Valutazione:

Consiste nel porsi domande che ci permettano di valutare la nostra attività come per esempio: conosciamo bene i clienti? I clienti considerano efficaci le nostre offerte? Leghiamo i clienti a noi in modo diretto? Usiamo una strategia? Il flusso di denaro attuale è sostenibile e diversificato? E in merito alle risorse: abbiamo considerato la quantità e la qualità? Utilizziamo l’outsourcing? Che relazione abbiamo con i fornitori? Quale parte della struttura è la più costosa?

Miglioramento/Innovazione:

Queste è la fase finale e la più intensa, che consiste nell’esaminare i blocchi presentati sopra ed elaborare delle domande che ci permettano di apportare idee nuove e valutare soluzioni diverse.

Nella mia esperienza, il modello di business rappresenta solo una prospettiva che ci permette di avere una visione d’insieme relativa alla struttura e al funzionamento della nostra impresa. Ci aiuta a valutare dove apportare cambiamenti e miglioramenti nella nostra attività ma è anche utile come punto di partenza per chi abbia l’intenzione di creare una nuova impresa in Italia o all’estero. Contattate lo Studio Tax & Advise per avere tutta l’assistenza di cui avete bisogno nella costituzione della vostra società estera.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: