Lascia un commento

Parma taglia le tasse e migliora i servizi per artigiani e PMI

Ogni tanto si incontrano anche buone notizie sui quotidiani Italiani. È il caso di questo articolo che ho incontrato in rete in questi giorni, pubblicato dal quotidiano online parmadaily e che segnala come il comune di Parma abbia provveduto a lanciare una serie di misure definite anticrisi per sostenere le PMI e gli artigiani locali.

In sostanza si tratterebbe di ridurre le tasse sui rifiuti, creare nuovi servizi specifici  che facilitino anche l’accesso al credito agli artigiani e alle PMI. In breve, tutte le misure che metterà in atto il comune si possono riassumere così:

–          Nuovo sportello servizi per artigiani e PMI, che offre semplificazione amministrativa ed accelerazione delle pratiche.

–          Riduzione delle tasse sui rifiuti.

–          Riduzione delle imposte per le imprese insediate in alcune aree specifiche del territorio.

–          Realizzazione di un nuovo asilo nido che entrerà in funzione nel 2014.

–          Creazione di fondi e/o garanzie per facilitare l’accesso al credito alle imprese.

–          Incentivi alla frequentazione di Centri Commerciali Naturali.

–          Rafforzamento della sicurezza del territorio soprattutto a beneficio delle piccole e medie imprese.

Credo che il punto più efficace risulti quello della creazione e del rafforzamento di fondi di garanzia che serviranno a facilitare l’accesso al credito alle piccole medie imprese e agli artigiani che ne avranno necessità. Questo sarà fatto grazie anche attraverso la società partecipata Parma Sviluppo.

È sicuramente interessante vedere come da più parti in Italia, ma anche nel resto d’Europa, si moltiplichino gli sforzi di enti locali e governi nel tentativo di favorire il rilancio dell’economia, soprattutto attraverso aiuti alle piccole e medie imprese che senza dubbio sono le più colpite dalla crisi economica.

Anche lo Studio Tax & Advise a Londra offre la sua consulenza professionale a tutte quelle imprese, anche medio piccole, che desiderino ampliare il loro mercato o investire all’estero. Non esitate a contattarci senza impegno!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: