Lascia un commento

Lo smartphone diventa un canale di distribuzone chiave per il commercio

Con oltre quattro miliardi di cellulari in tutto il mondo, l’opportunità che commercianti e consumatori interagiscano sta diventando sempre più una questione determinante per il futuro del commercio. AT & T e Digby offrono già da ora negli USA una piattaforma unica, che funziona attraverso diversi sistemi operativi mobili permettendo ai rivenditori al dettaglio di offrire informazioni, immagini di prodotti ed un mezzo per acquistare quando i clienti utilizzano il cellulare per leggere un codice a barre.

I cellulari intelligenti (smartphone) sono già oltre cento milioni nei soli Stati Uniti. Dan Lowden, vice presidente del Marketing della piattaforma Digby afferma che la gente ormai sta comprando qualsiasi cosa attraverso il telefono mobile. Anche un recente sondaggio di tendencias21.net, una web di notizie ed informazione scientifica spagnola, dimostra che il 48% degli utenti di telefonia mobile usa il telefono per cercare informazioni, acquistare o ottenere buoni sconto e il 29% avrebbe realizzato almeno un’acquisto con il telefono mobile negli ultimi mesi. Oltre il doppio rispetto al 2009.

Sempre Lowden, sostiene che le imprese che si occupano di vendita al dettaglio dovranno cercare di creare siti web ottimizzati per la telefonia mobile, e quindi dedicarsi a promozionare i propri prodotti attraverso gli stessi. A questo proposito AT & T si è associata con Digby per creare insieme ai rivendirori al dettaglio, siti web dedicati attraverso i quali implementare e gestire il commercio dei propri prodotti utilizzando applicazioni ottimizzate.

Nasce così una piattaforma unica che funziona attraverso diversi sistemi operativi per telefono mobile, permettendo ai venditori di offrire informazioni, immagini del prodotto ed un’esperienza di acquisto notevolmente migliorata.

Anche Phil Buehle di OgilvyOne, è daccordo sulle potenzialità del commercio via telefono mobile, grazie anche ai nuovi strumenti applicati agli smartphone: realtà aumentata, codice QR.
Chi è interessato alla creazione di una impresa che si occupi di vendite online o e-commerce in ambito UE, può mettersi in contatto con lo Studio Tax & Advise dove troverà uno staff di consulenti esperti che sono in grado di facilitargli il percorso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: