Lascia un commento

I comuni italiani aumentano l’assicurazione auto

Vi sarete accorti come negli ultimi tre anni di crisi economica, molti governi abbiano provveduto quasi all’unisono, a mettere in pratica misure contenitive applicando quasi ovunque tagli alle spese pubbliche.

Bene, questo è avvenuto anche in Italia, eliminando molti privilegi e tagliando i finanziamenti agli enti locali. A questo punto i comuni le cui casse iniziano a svuotarsi, devono pur prendere provvedimenti per ottenere in modo autonomo quei finanziamenti che prima provenivano dalle casse dello stato.

Questo è quanto si accinge a fare il comune di Reggio Emilia, il quale ha approvato nella prima variazione del bilancio 2011 un forte aumento della tassa sull’RC auto (l’assicurazione dell’auto). La delibera votata il 27 giugno scorso prevede un’aumento dal 12,5 attuale al 16% della tassa sulla RC auto e questo significa che si pagherà in media un euro in più al mese per ogni autovettura.

Le entrate generate dall’aumento andranno a finanziare scuole e strade del comune emiliano. L’assessore provinciale alle risorse fa sapere che dal momento che dal Governo centrale non arrivano fondi per difendere i diritti elementari dei cittadini, allora si rende necessario aumentare le tasse a livello locale.

Sempre l’assessore segnala inoltre che la provincia di Reggio Emilia sarebbe una delle più virtuose d’Italia, sostenendo che in Italia solo trenta provincie fanno meglio di questa. A chi gli ha fatto notare che sarebbe opportuno eliminare molte provincie in Italia, in quando inutili, l’assessore fa notare che anche eliminando le provincie comunque i cittadini avrebbero comunque sempre bisogno di scuole e strade in perfetto ordine.

Certo è vero, scuole è strade sono fondamentali per ogni paese dico io, e ci vogliono fondi per mantenerle in buono stato. Ma eliminando le provincie, il cui lavoro può essere tranquillamente svolto dalle regioni, si eliminarebbero costi importanti a tutto vantaggio della collettività e senza necessità di introdurre nuove tasse.

Alle aziende interessate a trasferire la propria ttività nel Regno Unito o espandersi in mercati esteri, lo StudioTax & Advise offre tutto il suo appoggio e la sua competenza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: