1 Commento

Paradisi fiscali: investire a Panama

Ecco una destinazione che definirei davvero al top per le opportunità di investimento in questi ultimi anni. Panama può essere definito il non plus ultra delle destinazioni offshore.

Da quando nel 1999 la gestione del canale è passata dagli USA direttamente nelle mani del governo locale, Panama ha sperimentato una continua crescita economica ininterrotta fino ad oggi. Nel 2010 in piena crisi mondiale il PIL è cresciuto del 6% e nel 2011 si stima che crescerà del 9%. Meglio hanno fatto solo Brasile e Cina.

Nel 2014 inizieranno i lavori per l’ampliamento del canale, che tra l’altro sono stati appaltati ad una impresa Italiana: l’Impregilo. Attualmente il canale porta ben 3 milioni di euro al giorno nelle casse del governo.

Da dieci anni a questa parte non si fermano gli investimenti stranieri nel paese, molti di questi da parte di imprese italiane, probabilmente dovuto anche al clima favorevole e alla bassa tassazione sulle società. Panama è stato recentemente rimosso dalla lista grigia dei paradisi fiscali, in quanto ha deciso di collaborare con i vari governi. Tuttavia, per chi decidesse di stabilire la sua residenza qui, esistono molteplici vantaggi fiscali.

La tassazione sulle imprese locali non supera l’aliquota del 25%. Le imprese locali che vendono le loro merci/servizi all’estero o che ottengono il loro reddito da attività estere non pagano nulla, sono completamente esenti dal pagamento delle tasse sul reddito. L’IVA locale è al 7%, ed all’interno del paese esiste la seconda area di libero scambio per grandezza al mondo (Zona Libre Colón).

Costituire una impresa a Panama è relativamente semplice, inoltre, grazie al trattato di amicizia tra Italia e Panama del 1966, qualsiasi cittadino Italiano può ottenere il permesso di residenza definitiva nel paese solamente facendone richiesta all’ufficio Immigrazione.

La moneta ufficiale locale è il dollaro USA, ed il costo della vita è circa il 40% inferiore rispetto a quello italiano.

Anche se non siamo personalmente in grado di offrirvi assistenza per un trasferimento a Panama, potete comunque consultare lo Studio Tax&Advise per usufruire della consulenza in merito a servizi offshore, delocalizzazione, investimento all’estero relativamente ad altre destinazioni.

Un commento su “Paradisi fiscali: investire a Panama

  1. You really make it seem so easy with your presentation but
    I find this matter to be really something which I think I would
    never understand. It seems too complex and extremely
    broad for me. I am looking forward for your next post, I will try to get the hang of it!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: