3 commenti

Come preparare un buon Business Plan

Come sappiamo tutti molto bene, il business plan è fondamntale nel pianificare l’avvio di una nuova impresa così come per impulsare la crescita in una società già esistente. Così una buona pianificazione, esauriente e realistica, è indispensabile dato che a volte le idee che ci possono apparire geniali non risultano poi così convincenti quando vengono messe su carta.

Vediamo allora alcuni consigli su come redarre un buon business plan:

1. Innanzitutto fare un serio brainstorming rispetto a come l’attività sarà gestita valutando in un primo tempo sommariamente se si disporrà di sufficienti risorse, anche economiche, per far fronte alle insidie ed alle necessità di crescita dell’azienda.

2. Analizzare alcune aziende del settore nel quale andrete ad immetetrvi, per valutarne gli indicatori di bilancio, i requisiti finanziari e le proiezioni industriali di settore.

3. Realizzate una cartellina attraente che disporrà di uno spazio per apporvi il vostro biglietto da visita ed una lettera di presentazione ed il business plan quando sarà pronto. Potete anche aggiungere del materiale pubblicitario/informativo relativo all’attività se lo desiderate.

4. Gli elementi essenziali di un business plan sono: una dichiarazione di intenti, una sintesi dell’attività, una descrizione dell’azienda, un piano di marketing e promozionale, un analisi industriale del settore, strategia di successo, strategia di marketing, analisi SWOT (forze, debolezze, opportunità e sfide), concorrenza, sommario delle attività, profili del management, piano finanziario, proiezioni finanziarie e possibilmente il curriculum di ogni membro del team manageriale. Eventuali campioni pubblicitari dovrebebro essere inclusi alla fine insieme alla dichiarazione finanziaria.

5. Le proiezioni della situazione finanziaria dovrebbero includere almeno il bilancio finanziario, una dichiarazione dei redditi ed un prospetto di entrate ed uscite. Utilizzare sempre delle proiezioni realistiche quando si forniscono dei dati finanziari.

A questo punto il nostro business plan è pronto per essere presentato ad eventuali enti, fianziatori, venture capitalist etc. Lo studio Tax&Advise è a vostra disposizione per aiutarvi a realizzare il vostro business plan e scegliere eventualmente la soluzione offhsore più adeguata.

3 commenti su “Come preparare un buon Business Plan

  1. There’s certainly a lot to learn about this issue. I love all the points you’ve made.

  2. It’s really very complex in this busy life to listen news on Television, thus I only use the web for that purpose, and get the most up-to-date information.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: